Weekend di Pasqua: zona rossa con deroga agli spostamenti all’interno della regione

02.04.2021 08:55 Età: 44 days

Weekend di Pasqua: zona rossa con deroga agli spostamenti all’interno della regione

Categoria: Varie

Le principali regole da seguire

 

DAL 3 AL 5 APRILE
Da sabato 3, vigilia di Pasqua, al 5 aprile, lunedì dell’Angelo, sono confermate le regole previste per la zona rossa con l’eccezione degli spostamenti (per tutti i dettagli qui il link alle pagine del Governo). Sarà consentito, infatti, spostarsi una sola volta al giorno, verso un’altra abitazione privata della stessa Regione fino a un massimo di due persone che potranno portare con sé figli minori di 14 anni, persone non autosufficienti o disabili conviventi.
* ATTENZIONE: da martedì 6 aprile verrà ripristinato il divieto di spostamento per far visita ad amici o parenti autosufficienti e, in generale, il divieto di tutti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria non dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute. Occorrerà eventualmente dimostrare con autocertificazione (qui il modello) che i movimenti rientrano tra quelli consentiti.

Nel weekend di Pasqua, permane il divieto di spostarsi da una regione all’altra e il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino. Chiusi musei, mostre, centri estetici, parrucchieri e barbieri. I ristoranti restano operativi per asporto e consegne a domicilio fino alle 22. L'asporto dai bar è consentito fino alle 18 con il divieto di consumazioni nei pressi del locale.

SECONDE CASE
Si potrà raggiungere le seconde case (se in quei territori non vi sono ordinanze restrittive): vi si potrà recare soltanto il nucleo familiare e tale casa non deve essere abitata da altri. In caso di controlli sarà necessario fornire la prova di essere proprietari o affittuari da una data anteriore al 14 gennaio 2021.

ATTIVITÀ MOTORIA E SPORTIVA
Consentita l'attività motoria purché svolta individualmente, evitando assembramenti e restando nelle vicinanze della propria abitazione; permessa l’attività sportiva all'aperto e in forma individuale. Ci si può spostare in bicicletta a condizione che si parta dalla propria abitazione per poi farvi ritorno.

LUOGHI DI CULTO

È possibile recarsi in chiesa o in altri luoghi di culto, optando per quelli più vicini alla propria abitazione.